giovedì 12 febbraio 2009

MEDIA




MEDIA
(Sol Invictus’89)

Here we go again: The same old lies again
The empty words again, the pigs can fly again
From Wall Street to your heart
Neon Hollywood lights the dark,
Hear the bleating of the sheep
At the jokes of a media creep

And there's nothing I can say
See a world of tanks, ruled by a world of banks
Turn up you TV set, forget the chains of debt
See it all go down the drain
Switch channels, do you think it'll change?
Lapping prole food in the sun
Hail the masses—ugly and dumb

And there's nothing I can say




MEDIA
(Traduzione Libera)

Ci risiamo, di nuovo le stesse vecchie bugie
Ancora le parole vuote: Gli asini che volano di nuovo.
Da Wall Street fino al tuo cuore
I Neon di Hollywood illuminano l’oscurità.
Ascolta il belato delle pecore
agli scherzi di uno servo della TV

E non c’è nulla che io possa dire…
Guarda un mondo di Carri Armati,
Governati da un mondo di Banche.
Accendi il tuo televisore e dimentica la morsa dei debiti.
Guarda come va tutto nello scarico…
Se cambi canale, pensi che sarà diverso?
Ricopriamo il Sole di aiuti umanitari
Incitiamo le Masse, stupide e minacciose

E non c’è niente che io possa dire…