sabato 14 marzo 2009

Beppe Grillo su Tronchetti Provera, Banche e Debito Pubblico





Ecco come siamo messi... Stipendi da milioni di euro a pochi... e molti, molti, ma molti, che non riescono ad arrivare dignitosamente a fine mese, futuro incerto e pensione che diventa un miraggio lontano che sbiadisce... Precari senza arte ne parte, pasta alle stelle e costo della vita sempre più caro... Ci indebitiamo con rate e prestiti per arrivare a fine mese o per comprare una casa, un auto una cucina, un televisore, o ciò che è oltre il necessario e oltre le nostre possibilità economiche... la TV ci propone modelli ben oltre il normale consumo delle nostre tasche e noi compriamo a rate... Adolescenti che soffrono se non hanno l'ultimo cellulare che tutti i compagni di scuola hanno e bambine che sognano di andare da amici e di rifarsi il seno...

Molti parlamentari sono stati condannati, Le leggi le cambiano a seconda del vantaggio personale, fanno proposte ogni giorno per avere più potere e meno dialogo con i cittadini, lo sciopero ora è virtuale, la contrattazione inesistente, pochi giorni fa Berlusconi propone di fare votare solo il capogruppo del partito, l'acqua si privatizza, le banche succhiano i risparmiatori e poi falliscono, in mano a poche persone sempre gli stessi nei consigli di amministrazione delle varie banche, c'è monopolio su quasi tutto, la televisione è controllata da pochi, i giornali prendono sovvenzioni pubbliche al punto che alcuni giornali dovrebbero chiudere senza questi soldi, e stiamo parlando di milioni di euro, praticamente sono stipendiati dai politici... Mediaset ha fatto causa a Youtube e l'ha vinta e molte altre cause sono in corso per censurare la rete, le proposte che ci sono sono verso la limitazione della rete senza fili, propongono di avere il potere di chiudere il server se contiene qualcosa contro la legge (ad esempio chiudere youtube o un blog se qualcuno posta un commento che inneggia al terrorismo - Vedi il video che ho messo sui 10 video da vedere)... Molti video anche su youtube li stanno censurando a macchia d'olio, come quelli di beppe grillo eccetera che al v2 day viene filmato da aljazeera bbc televisioni australiane ma nelle tv italiane nulla... Tutto il mondo si muove verso l'utilizzo della rete gratis e la sua diffusione per migliorare l'informazione e le infrastrutture... mentre noi siamo sempre in controtendenza... tagliamo la scuola e aumentiamo lo stipendio dei politici di più di mille euro al mese a cranio... Tutto il resto diventa illegale a tollerenza zero e il governo cerca e ottiene sempre più potere anche militare per difenderci o per snellire le lungaggini burocratiche... Se un politico truffa per milioni di euro non succede nulla, si cambiano le leggi i nomi i posti.. Molte persone soffrono e soffriranno per la brama di alcuni potenti di diventare smodatamente ricchi... Negli ultimi anni le associazioni a delinquere sono formate da avvocati, imprenditori, giudici, poliziotti e come dice Grillo "A volte manca anche il delinquente", i delinquenti sono solo i poveri, i pensionati che iniziano a rubare la mela al supermercato... Pensione che gli statali (i fortunati a tempo indeterminato) forse non avranno nemmeno...

E ciliegina sulla torta: abbiamo ancora una legge che permette a un presidente del consiglio di avere delle reti televisive e decidere ciò che la massa può sapere o conoscere... In tutti gli altri paesi civili questo non è legale...

La Freedom House (casa della libertà) analizza la situazione dell’effettiva gestione delle libertà fondamentali, inclusa quella dell’informazione ovvero della stampa, ma non solo, nei vari stati del mondo, e non è un organo di destra o sinistra... ci ha classificati come paese: SEMILIBERO.







Informiamoci, perchè le televisioni e i giornali filtrano tutto, informatevi tramite la rete, scaricatevi gli spettacoli di Grillo ne ha fatti un bel po da più di 10-15 anni, dove alcuni anni prima del crack della Parmalat avvisava che c'era una enorme truffa in corso, e infatti poi c'è stata una delle piu grandi truffe dell'occidente, ma le televisioni e i giornali non hanno detto nulla durante quei 3 anni, non hanno fatto nulla per tutelare i risparmiatori... Parlava del debito pubblico e del pericolo delle banche già 10 anni fa, molto prima della crisi economica e del fallimento del sistema americano..






Vedetevi se vi capita, in versioni integrali, questi video scaricabili facilmente dalla rete o in playlist su youtube (per adesso): reset, delirio, ma anche... apocalisse morbida, time out ecc... Informiamoci... Informiamoci...




E Soprattutto di fronte a problemi di questa portata cerchiamo di cogliere il senso profondo e non stiamo a litigare fra di noi per difendere questo o quel partito, per attaccare questo o quella ideologia e simbolo, questa o quella persona...

Ad Oggi, qualsiasi persona mettiamo inserita nella struttura di potere non può fare altro che rimanere invischiato nella piramide economica, i politici sono solo invischiati nella struttura economica che rimane, anche quando i politici vanno e vengono... non è il politico a determinare tutta la struttura di potere, lui prende solo una poltrona nella piramide... Basta con destra e sinistra, si passano la palla per decenni quando ci sono problemi enormi che rimangono irrisolti e anzi si permettono di andare in controtendenza perche ormai non c'è più confronto, non c'è contraddittorio, le decisioni si impongono e basta, chi non è d'accordo non viene considerato...




VA CAMBIATO IL POSTO E NON IL POLITICO...

I partiti non servono più, i politici non servono più, perderanno via via sempre piu potere perche la rete permette di raggiungere un risultato direttamente, o di attingere una informazione direttamente alla fonte. Il Pizzettaio farà la pizza, il muratore il muro, e saranno i cittadini direttamente a decidere cosa si deve fare e controllare che tutto vada bene... La Piramide economica si adatterà di conseguenza...

Il sistema occidentale è fallito, serve qualcosa di nuovo... e si parte dalla base, nessuno farà qualcosa per noi, la base è : Informiamoci, curiosiamo, facciamoci delle idee sulla nostra libertà, sulla libertà che abbiamo sull'informazione... sugli interessi di chi gestisce le limitazioni alla informazione ecc...