giovedì 14 maggio 2009

La Storia delle Cose

La Storia delle Cose è un documentario del 2007 e già considerato storico. Visto da milioni di persone, descrive il ciclo di vita dei prodotti che consumiamo. Fatto in maniera breve e semplice è stato proiettato in moltissime scuole, e dovrebbe fare parte dell’educazione di base di ogni bambino.

Prima Parte

Il Mondo è un'azienda? Il significato della vita si riduce a consumare, produrre e guadagnare? E' questo il senso della vita? Viviamo per questo?

I capi dei governi sono delle persone sagge, umane, coscienziose, buone, introspettive, così elevate da avere come primaria necessità la nazione, aiutare e distribuire in maniera equa le risorse? Distaccati dai beni materiali e dai loro egoismi personali, la cui missione è migliorare la società senza avere nessun profitto personale?

O lo stato è un azienda? dove l'obiettivo principale è guadagnare e produrre? Dove i capi sono i più scaltri, furbi, bugiardi e bramosi di potere? Che danno direttive per guadagnare di più senza limiti ne buonsenso? Schiacciando ogni altro aspetto della vita...

Parte 2

E la qualità della vita? L’intelligenza, l'arte, la creatività, gli affetti, i sensi profondi?

Il Mondo è un azienda? Dove c'è una gerarchia e un capo che deve guadagnare? Dove le persone valgono e guadagnano esclusivamente a seconda del livello in questa gerarchia? Dove più sei in alto e piu guadagni, più hai potere di controllare e gestire, fino all'apice dove puoi imporre le leggi a tua preferenza differenziandoti dagli altri? Produrre e consumare per fare arricchire sempre di più i pochi che hanno potere e fare diventare sempre di più i poveri... creando divisioni e conflitti eterni...

Ultima Parte

La vita è occuparsi prevalentemente di lavorare e cercare di campare in una routine disumana a vantaggio di pochi che vogliono diventare ricchi in maniera innaturale?

Il Mondo, il cielo, i suoi mari che stiamo inquinando, i laghi, le foreste che stiamo disboscando, le risorse che stiamo finendo, gli animali...

Se il mondo è un'azienda chi è il Padrone?