giovedì 14 giugno 2012

L'Uomo può avere una Visione Oggettiva?

DI MARCO CANESTRARI

VEDI TUTTA SERIE IN PLAYLIST

"Sono opinioni tue", "Ognuno la pensa come vuole", "Non puoi dirlo con certezza assoluta". Molto spesso le conversazioni che facciamo vengono interrotte bruscamente da queste frasi, ipotizzando il fatto che nessuno può affermare qualcosa con oggettività.

Fermiamoci a riflettere su questo ragionamento: se ci pensiamo bene, già affermare, come molti fanno, che l'uomo non può avere una visione oggettiva è di fatto un dato oggettivo. Ed è facile capire che per questo motivo l'affermazione stessa è in contraddizione. Non possiamo mai affermare ciò; possiamo al massimo dire: "Io non so niente, non ho dati certi". In una situazione del genere possiamo solo prendere coscienza della sofferenza che proviamo per la nostra incomprensione e basta. Se siamo davvero nel soggettivo, se tutto ciò che abbiamo sono opinioni personali, allora non potremo MAI arrivare a NESSUNA conclusione. Non possiamo neanche affermare che esistono solo le opinioni o che anche le altre persone non possono avere una visione oggettiva.

Se conosciamo solo le opinioni soggettive, allora non abbiamo appigli né contatti con la realtà. In quel caso, siamo privi della possibilità di presupporre alcunché, tantomeno che la realtà sia meccanica e tenda a ripetersi nel tempo. Brancoliamo davvero nel buio, senza certezze.

Testo di Fauno Lami

INFORMAZIONI SUGLI INCONTRI A ROMA

L'articolo ti è piaciuto? dagli visibilità Cliccando su OK!!