sabato 23 febbraio 2013

Beppe Grillo a Roma: La Piazza dei Record

DI GP, FAUNO E VALERIO


I numeri del record: 120 piazze collegate, 150.000 contatti streaming ed una piazza San Giovanni stracolma che ha ospitato (contando anche tutte le vie limitrofe completamente intasate) circa 800.000 persone, un successo oltre ogni previsione considerando il maltempo, il fatto che fosse un evento autofinanziato e sopratutto che i candidati del movimento non sono mai apparsi in Tv. Dalle 18 è stato possibile ascoltare le varie proposte ed i programmi dei candidati alla camera e al senato e della "squadra" preposta alla conquista della Regione Lazio. Un dato importante è venuto fuori con evidenza: Non sembrava esserci alcuna distanza tra chi parlava sul palco e chi da sotto ascoltava e batteva le mani. Da entrambe le parti si potevano osservare persone comuni, studenti, impiegati, disoccupati, imprenditori, casalinghe, tutti visibilmente emozionati. Alle 21 il discorso di Grillo e a seguire l'intervento di Cancellieri (Sicilia) e Pizzarotti (Parma). Anche Gian Roberto Casaleggio, che rarissimamente appare in pubblico, ha salutato la folla con un brevissimo discorso. Si è parlato di reddito di cittadinanza, sovranità monetaria, democrazia diretta, parlamento pulito, e moltissimi altri punti del programma.

Abbiamo intervistato alcuni partecipanti all'evento, che si sono dimostrati assai diversi da come li dipingono i media tradizionali: Più che di leader e di slogan sembravano proprio portare avanti soluzioni, principi e proposte e sopratutto la voglia di sostenere idee e non ideologie. Ascoltiamo nel video i loro punti di vista.

L'articolo ti è piaciuto? dagli visibilità Cliccando su OK!!