domenica 26 ottobre 2014

Sono le Lacrime del Mondo

DI MARCO CANESTRARI


Io sono le Lacrime del Mondo
che devono essere asciugate

Io sono le Lacrime del Mondo
che ha deciso che vuole essere perdonato

Io sono le Lacrime di colui che Odia
di colui che Incolpa
che Accusa, Rifiuta e Condanna
Io sono il Ghiaccio
che Brucia il Cuore dello Spietato
Io sono l'Anima Ferita
del Soldato che ha Sparato

Io sono la Morsa che Stringe l’Insensibile
l’Egoista ed il Confuso
Io sono il Mostro che corrode dentro il Rancoroso
Sono il Dramma nascosto del Politico
La Povertà dello Sfruttatore
La Solitudine del Furbo

Sono il Dolore di chi è Schiavo
di portare Dolore agli altri,
Sono la Paura che tiene in Gabbia
colui che è per sempre Sporco e Macchiato
Io sono il Terrore dell'Ultimo
dell'Escluso e dell'Abbandonato

Io sono il tuo Dolore
che nel tuo piccolo sè
sei rimasto Chiuso

Io sono il Mondo che chiede in Lacrime
di essere Perdonato
Io sono il Mondo che ha deciso che nulla
deve più essere come è stato
Io sono il Mondo che smette di conoscere
il Passato

Marco Canestrari