giovedì 26 marzo 2015

Rifiuto il Falso

DI MARCO CANESTRARI


Rifiuto i pensieri falsi. Non é detto che se trovo dei pensieri allora devo necessariamente accettarli come veri.

Non é detto che sia vero ciò che dicono, ovvero che io sia limitato, dipendente e succube prodotto del corpo, per sempre schiavo della materia.

Non é detto che debba sostenerli se non portano uno stralcio di prova e vivono solo di autoreferenze.

Non é detto che li debba seguire ciecamente, specialmente se parlano di morte, debolezza, mancanza, miseria, disonestà, ecc... Ed è quello é il loro scopo dichiarato: Punirmi.

Non é detto che io debba credere vero, seguire e sostenere un dogma così apertamente dichiarato. É impossibile farlo.