mercoledì 2 marzo 2016

Il Risveglio Non è un Patentino per Non Soffrire

DI MARCO CANESTRARI



In molti credono che il risveglio sia un etichetta: “Sono risvegliato da 8 anni”, “Una volta che c’è il risveglio non ci sono più le emozioni”, etc…

Il risveglio non è l’esclusione di un qualcosa, ad esempio delle emozioni negative, il risveglio è l’inclusione di tutto.

Nel risveglio, tutto quello che c’è ora rimane identico ad ora…non viene più ascoltato colui che dice che ciò che c’è ora: “NON VA BENE”.

L’Ego è solo un dire NO, un eterno no. Ma chi può dire NO alla verità se non una cosa interamente falsa?

L’illusione è un’illusione, non ha realtà, non ha basi, pensare che il risveglio sia uno stato che si sovrappone al tuo Ego…fa parte di questa illusione.

Video profondo e chiaro sull’argomento, buona visione. 


TESTO DI GIANPAOLO MARCUCCI
MONTAGGIO E RIPRESE FAUNO LAMI