martedì 12 aprile 2016

Vivi la Contrazione del Me

DI MARCO CANESTRARI


Ciò che sei veramente è precedente alla contrazione emotiva del me e a tutte le sue conseguenti reazioni fisiche

Ciò che sei è intimamente immerso in tale contrattura tanto che nessuna tua parte ne è fuori a poterla controllare, a poterla subire, rifiutare o a dire "non mi piace"

Vivi il la tua storia e il tuo dramma fino a sentirne il fondo e vedrai che non sei una vittima sfortunata che sta subendo il suo ego piccolo e ristretto, perché niente di te ne è separato

Non aver paura del nome "tensione","dolore" o "ego", ciò che sei vive eternamente alla radice di ogni "me", in ogni ipotetico soggetto sognante, in ogni persona

La verità è che tu non sei separato dall'origine e dall'essenza di ogni cosa manifestata

Tu sei l'intimo significato di tutto questo: sia del muscolo teso, sia di quello rilassato, sia della lacrima di disperazione, sia di quella di gioia

Tu sei l'anima del mondo così come è ora, sentì l'origine, sentiti, viviti


Marco Canestrari