domenica 28 agosto 2016

Qual'è il Miglior Aiuto ai Terremotati? Domanda a Marco Canestrari

DI MARCO CANESTRARI


Durante l'ultimo Satsang una ragazza ha chiesto a Marco: "Vista l'emergenza terremoto di cui tanto parla la TV, come posso aiutare al meglio?"

L'unico vero dono che possiamo fare è insegnare agli altri a non avere paura. In un periodo in cui i media, passando da salvatori, ci terrorizzano, ricordandoci che siamo mortali e in costante pericolo, la più grande rivoluzione è proprio quella di andare oltre queste paure per riscoprire l'amore che è sempre dimorato dentro di noi.

Questo ovviamente non vuol dire ignorare le ferite o i problemi del corpo. Se avessi un figlio che si sbuccia il ginocchio, glie lo disinfetterei. Se avessi un fratello intrappolato sotto una roccia, lo libererei senza pensarci due volte. Ma dato che lo amo lo farei senza avere paura e senza trasmettergliela. Per ricordargli ciò che siamo: non corpi fragili e mortali, ma amore puro. E la vera essenza dell'amore, la tua vera essenza, rassicura e guarisce. Libera da ogni ombra.

Testo e Riprese di Fauno Lami.