giovedì 22 febbraio 2018

Ciò che non Accettiamo

DI MARCO CANESTRARI

IMG_2630

Ciò che soggettivamente non accettiamo rappresenta per la persona il suo richiamo, o i suoi richiami, al risveglio.

Perché evidenzia gli aspetti interiori che non abbiamo voluto vedere. Quel "fastidio" porterà alla luce prima o poi, ciò che abbiamo voluto da sempre trascurare, il fatto cioè, che siamo noi in resistenza e la causa di questa resistenza non è affatto esterna, come invece la mente vorrebbe farci credere dando attenzione ai suoi deliri e ragionamenti.

Una volta centrati, e senza più scusanti esterne, senza più proiezioni nè giustificazioni per la nostra chiusura, difesa o non accettazione, la prima parte del gioco è fatta. Da li crollerà tutto, in un lasciarsi andare dove non c'è più nessun capro espiatorio, nessun, nemico esterno, nessun rancore o giusta vendetta, nessuna colpa da vendicare.

Centrarsi nel nostro primo rifiuto e separazione è il filo che tirandolo fa srotolare tutta la matassa. Onestà, autenticità e trasparenza, soprattutto verso ciò che per noi è intollerabile: che non c'è mai stato nessun male all'esterno che noi non abbiamo generato.

Marco Canestrari

mercoledì 31 gennaio 2018

Fidati del Presente

DI MARCO CANESTRARI


27459183_10154927232031572_5908469487663401137_n

Il Futuro può essere traditore,
Può contenere l'incertezza e il dubbio.

Tu fidati del Presente
Una volta che il tuo cuore é poggiato in quel luogo,
É poggiato dappertutto.

Marco Canestrari

mercoledì 18 ottobre 2017

Non Abbiate Paura di Ciò Che Siete

DI MARCO CANESTRARI

fearless_by_disse86-d8gd4ci


Verrà un giorno in cui l'essere umano
non si occuperà più mentalmente...
di dover agire secondo fini etici, morali o sociali...

L’espressione pura e incondizionata
di ciò che realmente siamo
libera dalla corruzione del passato
sarà la garanzia naturale
di un mondo senza ingiustizia

Non abbiate paura
di rimanere soli
senza idoli, guide o riferimenti

Non abbiate paura
di ciò che siete

Marco Canestrari